comuni italiani

Alba


Piemonte >> Provincia di Cuneo >> Comuni in Provincia di Cuneo

Comune di Alba


Alba

Centro industriale del Piemonte in provincia di Cuneo con 16.396 abitanti, situato a 172 m di altezza, presso la sponda destra del fiume Tanaro. Il comune, di 56 kmq, ha 21.110 abitanti (28.632 nel 1991). Stazione ferroviaria sulla linea Asti-Bra. Caratteristica vi è la fiera del tartufo; attività enologica (vermouth) e industria del cioccolato (Ferrero).

Storia. Già importante agglomerato neolitico, la romana Alba Pompeia dette i natali all'imperatore Pertinace. Nel corso del M. E. subì invasioni lorigobarde e saracene. Nel sec. XII, divenuta comune, fece parte della Lega lombarda. In costante lotta con Asti, si appoggiò contro di essa agli Angioini (seconda metà sec. XIII). Venuta meno la signoria di questi, fu contesa a lungo dai Visconti e dai Monferrato, passando poi ai Gonzaga.

Dopo alterne contese tra Francia e Spagna, venne definitivamente assegnata al dominio sabaudo dal trattato di Cherasco del 1631. In Alba si costituì nel 1796, soprattutto per opera del Ranza, la prima repubblica giacobina italiana.

Arte. La città conserva numerose costruzioni dei periodi medievale e rinascimentale, come le torri medievali di via Coppa, via Cavour e via Vittorio Emanuele, la loggia dei Mercanti e vari palazzetti (sulla via Vittorio Emanuele) dall' elegante ornamentazione in cotto.




Tra le costruzioni religose dei secc. XIV-XV, caratterizzate dalla tipica architettura ogivale del tardogotico lombardo, notevoli il duomo, ricostruito nel 1486, con facciata del 1861 e interno a tre navate, e S. Domenico (sec. XIV). Insigne esempio di barocco piemontese è la chiesetta della Maddalena, interamente ricostruita nel 1749 su pianta ellittica inscritta in un rettangolo.

DUOMO (1486). Costruzione gotica rimaneggiata nel XVI e XVIII e restaurata nella seconda metà del XIX. I simboli degli Evangelisti, nelle edicole sulla facciata ottocentesca, formano con le loro iniziali il nome della città: Angelo, Leone, Bue, Aquila. All'interno, bel coro intagliato e intarsiato del XVI restaurato nel XIX. Campanile romanico, cui è stata aggiunta una cuspide.

MUSEO CIVICO ARCHEOLOGICO. Conserva oggetti di scavo dell'età neolitica, del bronzo, del ferro e materiale di epoca romana.

S. DOMENICO (XIII sec.). Chiesa gotica, con notevole abside poligonale; all'interno, bella tomba rinascimentale e affreschi di epoche e artisti diversi.

S. GIOVANNI BATTISTA. Chiesa barocca. All'interno, sul primo altare a sinistra, Madonna di Barnaba da Modena (1377); sull'altare della terza cappella a destra, tavola di Macrino d'Alba (1508).

S. MADDALENA (XV sec.). Rifatta dal Vittone, verso il 1749, ha facciata barocca in cotto, rimasta incompiuta. Interno notevole quale esempio di architettura settecentesca.




INFORMAZIONI UTILI:

STATO : Italia
REGIONE : Piemonte
ALTITUDINE : 172 m s.l.m.
SUPERFICIE : 56 kmq
ABITANTI : 21.110
FRAZIONI : Scaparone, Madonna di Como, Biglini, Gallo, San Cassiano, San Rocco Cherasca, San Rocco Seno d' Elvio, Santa Rosalia, Mussotto, Altavilla
COMUNI CONTIGUI: La Morra, Diano d'Alba, Guarene, Roddi, Treiso, Trezzo Tinella, Grinzane Cavour, Benevello, Monticello d'Alba, Piobesi d'Alba, Barbaresco, Borgomale, Corneliano d'Alba, Serralunga d'Alba, Castiglione Falletto
CAP : 12051
PREFISSO TEL. 0173
NOME ABITANTI : Albesi
FESTA PATRONALE: 10 Agosto
SANTO PATRONO : San Lorenzo
FESTE E SAGRE: -Aprile: Vinum, Rassegna dei grandi vini delle Langhe e del Roero
-Dicembre: SorpresEmozioni
-Febbraio: Viaggio nell’arte'sulle tracce di Napoleone
-Gennaio: Mostra dei Presepi natalizi
-Novembre: Fiera Nazionale del Tartufo Bianco
-Novembre: Marcia del Tartufo d'Alba
-Ottobre: AlbaLibri
-Ottobre: Fiera Nazionale del Tartufo
-Ottobre: La "Giostra delle cento torri"
-Ottobre: Palio degli Asini
-Settembre: Festa del Vino
GIORNO DI MERCATO : Mercato Settimanale del sabato (Centro Storico)





Foto di Alba

Panorama della Città Il Duomo La casa del Comune di Alba
Panorama della Città Il Duomo La casa del Comune di Alba