comuni italiani

Capri


Campania >> Provincia di Napoli >> Comuni in Provincia di Napoli

Guida all'isola di Capri


L'isola di Capri, la storia, il turismo di Capri

Capri

Isola del Tirreno, ampia 10,36 kmq e con 7.266 abitanti (7.723 nel 1991), all'imboccatura del golfo di Napoli, dinanzi alla Penisola Sorrentina, da cui la separa un braccio di mare di 5 km (Bocca Piccola). A differenza del gruppo delle is. Partenopee cui appartiene, Capri è di origine sedimentaria e costituisce la prosecuzione geologica e morfologica della Penisola Sorrentina; il suo complesso calcareo talvolta appare ricoperto da materiale vulcanico (tufo e pozzolana) di trasporto eolico.

L'isola, la cui lunghezza massima è di 6,25 km e la larghezza massima di 3 km, emerge dal mare con fiancate alte, ripide e nude che rappresentano le facce di frattura lungo le quali è avvenuto il sollevamento e su cui è evidente l'opera dell' abrasione marina: sono infatti spesso traforate da grotte (Grotta Azzurra, Bianca, Verde) è modellate con scogli (Faraglioni).

L'isola, coperta da rigogliosa vegetazione di tipo mediterraneo, specialmente macchia, è divisa in due sezioni: quella occidentale culmina nel mt. Solaro (m 589) e comprende l'altopiano di Anacapri e quella orientale, meno elevata (mt. Tiberio, m 334) formata dalla depressione su cui sorge l'abitato di Capri (5.318 ab.) e dove si hanno i porticcioli di Marina Grande (1.152 ab.) e di Marina Piccola. I dati sono relativi al 2005.

Il clima dolce e una straordinaria luminosità del cielo (nel periodo maggio-settembre si registrano a Capri 1585 ore di sole) rendono piacevole il soggiorno nell'isola che è divenuta ormai uno dei maggiori centri turistici di carattere internazionale. Capri è stata meta di turisti sin dalla prima metà del secolo scorso e deve la sua rinomanza alla Grotta Azzurra che si apre ai piedi ddla scarpata nordoccid. dell'isola.




Oltre che dall'industria turistica l'isola trae le sue risorse di vita anche dall'agricoltura (ortaggi, alberi da frutta, agrumi, ulivi, ma soprattutto viti, che danno un vino largamente esportato) e dalla pesca.

Storia. Reperti paleolitici e dell' età del bronzo testimoniano che l'isola fu abitata sin da tempi remoti. Una leggenda la dice occupata dai Teleboi. Augusto vi costruì una villa ai piedi del Monte Solaro, Tiberio ben 12 ville, di cui una dedicata a Giove.

nel M. E., dal sec. X fu dominio di Amalfi, poi degli Arcucci di Altamura, che nel sec. XIV ebbero il privilegio da Giovanna I di Napoli di battere moneta. Durante il periodo napoleonico fu occupata dall' ammiraglio inglese Sidney Smith per i Borboni (1806). Nel 1808 fu presa dalle flottiglie franco-napoletane di G. Murat.

Urbanistica e Monumenti. Tra i monumenti, interessanti la chiesa bizantina di S. Costanzo (sec. XI) e il castello, detto Castiglione (sec. XIII). La più importante costruzione medievale è la certosa di S. Giacomo (1371-74, con aggiunte del sec. XVI). Notevoli i resti del castello di Giovanna d'Angiò (sec. XIV). Evidente, nella cattedrale di S. Stefano (1697), il tradizionale stile caprese d'ispirazione orientale.

Grotta di Matromania. Fu trasformata dai Romani in tempio con esedra.

Santo Stefano (XVII sec.). Chiesa barocca in una versione che è insieme mediterranea e orientaleggiante.

Certosa di San Giacomo (1371-74). Ha aggiunte e rifacimenti del XVI e XIX; il portale è gotico. Dei due chiostri, quello minore è del XV, quello maggiore del XVI.

Villa Jovis. Grandi resti di una villa imperiale romana disposti in quadrato attorno ad alcune cisterne in parte manomesse nel Medioevo e tra il XVIII e il XIX. A nord c'è l'alloggio imperiale collegato a un originale corridoiologgia, a sud la parte termale e a est quella che era la parte destinata agli ospiti.




Informazioni Utili :

Stato : Italia
Regione : Campania
Altitudine : 0 m s.l.m.
Superficie : 3 kmq
Abitanti : 5.318
Frazioni : Nessuna
Comuni Contigui: Anacapri
CAP : 80073
Prefisso telefonico: 081
Nome abitanti : Capresi
Festa patronale: 14 Maggio
Santo Patrono : San Costanzo
Feste e Sagre: -Agosto: Anacapri fa' Musica
-Agosto: Capri, dalla taverna Anema e Core alla Piazzetta
-Agosto: San Lorenzo al Porto
-Aprile: Maratonisole
-Aprile: Regata Capri/Castellammare
-Gennaio: Festa di Capodanno e la Tarantella
-Giugno: Capri Sport Festival
-Giugno: Capri Tango Festival
-Giugno: Festa di Sant'Antonio
-Giugno: Voglia di Isola
-Luglio: Cabaret Festival alla Grotta Azzurra
-Luglio: Capri Milionaria, Welcome Luxury
-Luglio: Festival "dal Barocco al Jazz"
-Luglio: Maratona del Golfo di Nuoto Capri-Napoli
-Luglio: Notti di luna caprese ai Giardini della flora caprense
-Maggio: Festività di San Costanzo
-Maggio: Notte dei Musei
-Maggio: Regata Tre Golfi
-Maggio: Rolex Capri Sailing Week
-Marzo: Concerto per la Pasqua
-Marzo: Processione del Venerdì Santo
-Settembre: Premio Faraglioni Capri
-Settembre: Santa Maria Della Libera
-Settembre: Santa Maria del Soccorso (Tiberio)
-Settembre: Settembrata Anacaprese
-Settembre: Stile Libero Settembre
Giorno di Mercato: Giovedì





Foto di Capri

Panoramica del Paese I Faraglioni Grotta Azzurra di Capri
Panoramica del Paese I Faraglioni

Grotta Azzurra di Capri