comuni italiani

Feste Popolari in Basilicata


Basilicata >>

Manifestazioni in Basilicata


Basilicata

Folklore e manifestazioni in Lucania

Le tradizioni popolari sono ancora molto vive in Lucania nel ricordo dei riti pagani agresti, a testimonianza dell'attaccamento dei residenti al loro passato e il rispetto per la natura. Tra queste ricorrenze citiamo i "matrimoni fra alberi", celebrati come rito di fecondità.

nel comune di Accettura in provincia di Matera gli "sposi" sono il "Maggio", il più bel cerro del bosco di Montepiano, e la "Cima", una rigogliosa chioma di agrifoglio della selva di Gallipoli.

nel comune di Rotonda in provincia di Potenza vengono uniti la "Rocca", un bell'abete, e la "Pitu", un faggio, e dovranno restare tali per un'anno.

nel comune di Viggianello in provincia di Potenza l'abete, il cui tronco, lungo 20 metri, viene trascinato solo dai buoi fino al centro del paese, proprio come vuole la tradizione. A questo tronco verrà poi unita una pianta giovane, definita la "Rocca" e assieme costituiranno un albero della cuccagna, così come in tutti gli altri "matrimoni degli alberi".




A Melfi in provincia di Potenza tutti gli anni viene svolta invece una processione storico-religiosa in onore allo Spirito Santo. L'antico rito della Basilicata, si rievoca la cosiddetta "Pasqua di sangue" del 1528, quando Melfi, fu conquistata dai francesi del maresciallo Lautrec, causando numerosi morti e saccheggiando le abitazioni. La popolazione trovò rifugio sul Monte Vulture, fino al giorno della Pentecoste quando la città riacquistò la libertà grazie agli Spagnoli e ai melfitani. Questo evento viene festeggiato con una processione solenne.

Il corteo, si compone da uomini in costume d'epoca, con due paggi con le pergamene di Carlo V, tramite le quali l'imperatore donava al paese il titolo di fedelissimo esentandolo per 12 anni dalle imposte. A seguire i tamburini, gli alfieri con bandiere che raffigurano le sei porte di Melfi, gli scudieri , i cavalieri e, la statua raffigurante la Santissima Trinità trasportata su un carro di buoi.