comuni italiani

Artigianato in Veneto, il vetro di Murano


Veneto >>

Artigianato in Veneto

artigianato il vetro

Artigianato in Veneto e prodotti artigianali

Murano rappresenta la maggiore attrazione per dare l'idea della ricchezza dell'artigianato veneto. Tutti conosciamo le bellissime realizzazioni in vetro soffiato, e la murrina da Venezia". Ma l'artigianato veneziano, se pur di fama mondiale non è l'unico esponente a caratterizzare la regione Veneto.

Anzi, in tutta la regione la tradizione dell'artigianato è viva e vitale: dal ferro battuto del Cadore alle porcellane di Bassano del Grappa, dalla lavorazione del legno nelle montagne ai merletti di Burano, dalle bellissime maschere figlie del Carnevale alla costruzione delle gondole. Un mondo fantasioso, che ha risentito anche degli scambi culturali con l'Oriente che la Serenissima ha avuto nei suoi momenti di maggior splendore.

Per il turista che si trova in vacanza nelle zone veneziane, il problema può essere quello, di distinguere fra le vere realizzazioni dell'artigianato veneto e i prodotti che arrivano dalla Cina. E in questo caso il metro di giudizio del prezzo ha sicuramente valore: pensiamo ad esempio che le donne di Burano che coltivano ancora l'arte del merletto sono sempre meno, e che un pizzo richiede varie ore di lavorazione, si può intuire facilmente che il merletto originale non può essere venduto per pochi euro.

E questo è proprio uno dei grandi problemi dell'artigianato veneto, che richiede grande tecnica e maestria: una tradizione e una conoscenza che rischiano di estinguersi, disperdendo un patrimonio di enorme valore storico e culturale.




Il vetro nel cuore
La laguna veneziana è una delle zone più conosciute da antiquari, collezionisti e appassionati d'arte decorativa. L'isola di Murano è infatti il centro dell'arte vetraria, un'industria artigianale con più di mille anni di storia.

L'arte vetraria è sempre stato un cardine portante per l'intero Veneto, anche se esistono altri oggetti tipici della regione, come l'argenteria e l'oreficeria a Vicenza, i pizzi e i merletti a Burano, e gli utensili legati alla tradizione agricola. Ma sono le caratteristiche opere in vetro che attirano maggiormente l'interesse degli appassionati d'antiquariato. Ma anche di modernariato e d'arte decorativa del XX secolo, visto che uno dei culmini espressivi dell'artigianato del vetro di Murano ha avuto luogo dal 1950.