comuni italiani

Il primo bagno per gay a Savona


Liguria >>

Il primo bagno per gay nella città ligure




Savona

Ricorderete tempo indietro quando la polemica scoppiò in Parlamento fra Vladimir Luxuria ed Elisabetta Gardini visto che il deputato di rifondazione era entrata nel bagno delle donne. A Savona hanno sicuramente preso spunto per inaugurare la prima toilette dedicata agli omosessuali.

Pittoresca ed originale scelta che si distingue anche per la pittoresca e divertente scelta dei disegni sulle porte: nei due bagni “classici” sono riprodotti un bambino e una bambina stilizzati con lo sfondo azzurro e rosa, mentre nella terza porta, quella dedicata ai gay, ecco un bambino-bambina con capelli metà lunghi e metà corti e uno sfondo di due colori.




Tutto questo è presente al Mare Hotel di Savona, che ha deciso così di fare un servizio e contemporaneamente “divertire” i clienti gay. Ma l’esclusività dell'idea non si ferma all’esterno della porta, in quanto dietro la porta stessa sono presenti raffinati giochi cromatici con luci che sfumano a seconda della temperatura dell’acqua e maxischermo LCD che trasmette “Il vizietto” di Edouard Molinaro.

E’ un’idea provocatoria ma corretta - sostiene il proprietario Claudio Tirannini - un bagno dove uomini e donne omosessuali possono incontrare senza imbarazzo“.

L’idea però non è affatto piaciuta alla sede nazionale Arcigay che ha sottolineato come sia più che altro promozionale e commerciale.