comuni italiani

Basilica di San Marco


Regioni Italiane >> Veneto >> Monumenti, Chiese e Piazze in Veneto >>

 

Basilica di San Marco, Venezia

La Basilica di San Marco a Venezia, centro della vita religiosa veneziana



Costruita nel IX secolo per poter custodire le spoglie di San Marco, trafugate da due mercanti veneziani in Egitto, la Basilica di San Marco venne in seguito ampliata secondo lo stile e la potenza anche economica che Venezia andava a raggiungere nel croso degli anni.




Basilica di San Marco     Basilica di San Marco Venezia     Venezia: Basilica di San Marco




Vuole la tradizione che la primitiva chiesa di San Marco venne costruita nel IX secolo per custodire le spoglie di San Marco, trafugate nel 828 ad Alessandria d'Egitto. Dopo due secoli, Venezia si era evoluta culturalmente ed economicamente, al punto da desiderare un tempio che ne celebrasse adeguatamente il successo. Ovviamente la scelta non poteva che ricadere per la Chiesa del patrono di Venezia, San Marco.


La nuova Basilica di San Marco conservò il tracciato e le fondazioni della precedente, a croce greca, con pianta centrale e con i due bracci della croce della medesima lunghezza. Lo stile della chiesa è quello bizantino-romanico, con evidenti richiami allo stile orientale. Per la realizzazione della Basilica di San Marco ci si ispirò chiaramente alla Basilica dei Dodici Apostoli di Costantinopoli.


L'elemento predominante della basilica sono le cinque cupole rialzate, realizzate su ciascuno dei bracci e sul loro incrocio. Ovviamente anche la facciata della Basilica è una di una bellezza unica. All'interno, ogni braccio è suddiviso in tre navate. Questo tipo di struttura è circondata su tre lati dall'atrio.





Le superfici murarie che si trovano al di sopra del rivestimento marmoreo della parte bassa delle pareti decorate da mosaici a fondo d'oro, risalenti ai secoli XII-XIV. La grande composizione, pur realizzata nel corso di più secoli, corrisponde e non si discosta da un'unico piano di derivazione orientale, che si è mantenuto intatto nel corso degli anni della realizzazione.


nella basilica ci sono opere d'arte appositamente realizzata per essa, ma anche pregiate sculture, colonne e capitelli provenienti da Costantinopoli. L'insieme genera un'impressione importante di severità e di solennità.


Dietro l'altare maggiore della Basilica si trova la Pala d'Oro, un tesoro di 1,40 metri per 3,48. Un'opera dalla complessa realizzazione, di oreficeria bizantina e veneziana, che è il risultato di diversi interventi che si sono susseguiti nel corso dei secoli.