comuni italiani

Festa dell'Uva


Veneto >> Verona

Festa dell'Uva a Monteforte d'Alpone

Verona

Festa dell'Uva, seconda settimana di settembre a Monteforte d'Alpone

La prima edizione della Festa dell’Uva di Monteforte risale al 1931: è quindi una delle feste dedicate all’uva più antiche del Veneto. Monteforte, infatti, si trova nel cuore del  Soave Classico e risulta essere il paese a più alta densità viticola d’Italia.

Come da quasi ottant’anni anche quest’anno la manifestazione sarà ricca di spettacoli ed eventi folcloristici, che avranno come protagoniste le otto contrade storiche di Monteforte: Costalunga, Praja, Rubian, Sarmazza, Sèro, Drio Piassa, Madonnina e Brognoligo.

La festa vera e propria partirà la sera del secondo sabato di con i Sapori delle Contrade, un percorso enogastronomico curato dalle otto contrade; e il Concorso della Tajadèla fatta con la Méscola, una curiosa competizione tra le donne del paese, che si sfideranno a colpi di méscola (matterello) per realizzare l’impasto e la sfoglia delle tajadèle (tagliatelle), le quali saranno cucinate in brodo coi figadìni (fegatini) ed offerte agli ospiti. Poi ci sarà "100 metri di Brassadelón", una spettacolare esposizione lunga 100 metri del Brassadelón, un dolce tipico montefortiano, il quale sarà servito abbinato al Recioto di Soave.

Nel pomeriggio di domenica, invece, si svolgerà la storica e folcloristica Sfilata dei Carri delle Contrade, il tradizionale Palio delle Contrade (una gara di pigiatura tra le otto contrade di Monteforte), e la premiazione del concorso Le uve migliori del vino Soave.




Durante la festa funzioneranno vari stand gastronomici e di degustazione di vino Soave e Recioto di Soave delle aziende del territorio. Inoltre, sarà presente La Provincia da scoprire: tra i luoghi e i sapori della Provincia di Verona, una manifestazione itinerante organizzata dalla provincia che mira alla promozione turistica di tutti i comuni del territorio veronese, anche di quelli meno noti, e dei prodotti tipici locali, dall'enogastronomia all'artigianato. Poi sarà allestita anche un’esposizione di attrezzature agricole; solo domenica, invece, sarà presente il Mercato a Km Zero, presso il quale si potranno acquistare vari prodotti della terra veronese.

In caso di maltempo la festa sarà rinviata alla settimana successiva