comuni italiani

Feste in Puglia


Puglia >>

Sagre e Feste in Puglia


Feste e Sagre

Feste, sagre e processioni di paese

Nel comune di San Marzano in provincia di Taranto, paese di origini albanesi, il giorno precedente la festa di San Giuseppe, vengono bruciate grandi quantità di legna precedentemente benedetta dalla statua del santo, portato in processione. Il giorno della festa, la stessa statua viene portata in giro per il paese per la benedizione delle "matre", cioè le tavole imbandite, che in antichità servivano a sfamare i poveri e che ai giorni nostri sono aperte a tutti coloro che vogliono sedersi e desinare. La festa si conclude con giochi pirotecnici.

Copertino
A Copertino in provincia di Lecce ha luogo una festa in onore di San Giuseppe da Copertino. La statua in legno del santo viene portata in processione al lume di centinaia di torce "intorciata", e i devoti si ritrovano alla "grottella", un vecchio convento dove visse il santo. Successivamente ha luogo la tradizionale mangiata di polpette di asino. San Giuseppe era chiamato infatti il "frate asino", l'ultimo dei frati del convento.




La Cavalcata di Sant'Oronzo
La celeberrima Cavalcata di Sant'Oronzo, che si ripete ogni anno, trae invece origine da un evento considerato miracoloso.

Ostuni
Ostuni in provincia di Brindisi venne risparmiata dalla peste, che nel XVII secolo devastò l'Italia meridionale, grazie all'aiuto del santo. Da quel periodo la popolazione lo venera, portando la sua statua in processione nelle vie cittadine, accompagnata da "vaticali" a cavallo, che contribuirono, nel 1788, a far sostituire la statua di cartapesta di Sant'Oronzo con una simile in argento.

I vaticali erano carrettieri che trasportavano gli ortaggi da Ostuni ai paesi vicini con particolari carri, tirati da cavalli, e rappresentavano quindi una sorta di "corporazione dei trasporti". La divisa dei vaticali, simile a quelle del periodo napoleonico, è composta da casacca rossa, pantaloni bianchi e cappello cilindrico con pennacchio rosso e bianco, e il cavallo è bardato.

La Disfida di Barletta
La Disfida di Barletta in provincia di Bari è una riprodizione di uno dei più clamorosi fatti della storia italiana, che vide, nel febbraio 1503, affrontarsi 13 cavalieri italiani, alla guida di Ettore Fieramosca, contro 13 cavalieri francesi, caitanati da Guy de La Motte. Gli italiani, furono i vincitori.

Oria
A Oria in provincia di Brindisi si svolge col torneo bandito da Federico II per celebrare le sue nozze con Isabella, regina di Gerusalemme, una rievocazione del periodo svevo. La festa comuncia con un araldo che annuncia la corte, mentre le campane delle chiese suonano a festa per il passaggio dell'imperatore. In piazza Manfredi viene letto il bando per "lo torneamento de' rioni di Oria", seguito dalla cerimonia di apertura del Palio dei Quattro Rioni e dai vari giochi equestri.