comuni italiani

Gastronomia in Basilicata


Basilicata >>

Gastronomia e vini in Basilicata


Basilicata

Specialità gastronomiche in Lucania

La produzione di formaggi in Basilicata è di ottimo livello. A Filiano in provincia di Potenza, si producono il burrino farcito con soppressata di suino avvolta da un sottile strato di burro, circondato da un involucro di pasta filata di latte vaccino, il cacioricotta prodotto da latte caprino di razze miste, il pecorino di Filiano dal sapore inimitabile e intenso, a base di latte di pecora e latte di capra di razze miste.

A Moliterno in provincia di Potenza, comune confinante con la Calabria e la Campania viene prodotto il casieddu un formaggio fresco di latte di capra, aromatizzato da un'erba locale chiamata nepeta e il pecorino di Moliterno, prodotto con latte misto e stagionato con metodi tradizionali.

L'Aglianico, re del Vulture

Matera, dove si possono visitare il duomo del '200 e i Sassi, l'antico agglomerato di abitazioni scavate in grotte naturali

• Cancellara: dove si può assaggiare la tipica salsiccia, gustosa grazie alla concia con peperoncino e semi di finocchio.

Filiano circondato da un paesaggio selvaggio, contraddistinto dalle erosioni, è un vero e proprio paradiso dei formaggi.




Rionero in Vulture, dove si può visitare il centro storico e molte chiese barocche.

Barile, un paese di secolare tradizione vitivinicola, immerso nei vigneti. Da visitare il paesaggio dello Scesio, montagna di rocce in tufo in cui sono presenti numerose grotte. Nella zona viene raccolta ottima frutta, in particolare castagne: celebre è il marroncino di Melfi.

Melfi città dalla storia gloriosa che annovera molte tracce del periodo normanno-svevo. La produzione vitivinicola è molto importante così come nella vicina località di Rapolla, pittoresco paese in posizione panoramica.

Venosa, il centro di produzione dell'Aglianico del Vulture il vino Doc della regione. Si possono visitare siti archeologici e imponenti monumenti e assaggiare ottimi salumi locali.