comuni italiani

Emilia Romagna


Emilia Romagna >>

Turismo in Emilia Romagna

Turismo Emilia

Turismo in Emilia Romagna, le località da visitare (3)

Bentivoglio in provincia di Bologna nel Museo della Civiltà Contadina è descritto il mondo agricolo con documentazioni relative al ciclo del frumento, la coltivazione della canapa nella pianura bolognese tra il XIX e il XX secolo, la cucina nelle case coloniche e un'esposizione di attrezzi, macchine e carri agricoli.

Budrio
Budrio in provincia di Bologna è conosciuta per l'ocarina, lo strumento musicale a fiato progettato da Giuseppe Donati, a cui il comune ha dato i Natali. Lo strumento viene realizzato generalmente in terracotta e a volte anche in metallo. Il Museo dell'Ocarina e degli Strumenti in Terracotta annovera una stupenda collezione di ocarine e di strumenti analoghi provenienti da tutto il mondo.

Cesenatico
A Cesenatico in provincia di Forlì, è presente una grande esposizione all'aperto, il Museo della Marineria situato nella parte più tipica del portocanale. Vi si possono ammirare le barche dell'alto Adriatico: paranza, trabaccolo, battana, topo, lancia, ovvero i mezzi che si usavano prima dell'utilizzo del motore.

Cesena
A Cesena nel Museo del Teatro sono raccolti fondali, velari, scene, sipari e varie macchine sceniche, come quelle che permettevano di ottenere l'effetto di lampi e tuoni nei tempi passati prima della scoperta delle tecnologie moderne.

Sant’Arcangelo di Romagna
A Sant'Arcangelo di Romagna in provincia di Rimini il Museo degli Usi e dei Costumi della Gente di Romagna descrive le lavorazioni tradizionali della campagna, con particolare riferimento alla viticoltura e alla filatura e tessitura della canapa, ed ai lavori artigiani, dal fabbro al liutaio. Il Museo del Gioco del Pallone a Bracciale e Tamburello ci descrive invece la storia del gioco della palla dal Cinquecento all'Ottocento.




Bagnacavallo
A Bagnacavallo in provincia di Ravenna, è presente il Centro Etnografico della Civiltà Palustre che narra di come venivano raccolte e lavorate le principali erbe palustri della zona (giunco, giunco pungente, canna, carice e stiancia) e della lavorazione del legno di pioppo e del salice.

Argenta
Ad Argenta in provincia di Ferrara, sulla sponda sinistra del Reno, difesa dalle acque del fiume da imponenti argini, nel Museo della Bonifica sono descritte le varie fasi delle operazioni di bonifica che hanno reso possibile la vita degli uomini nella zona.

Sestola
A Sestola in provincia di Modena nel Museo degli Strumenti Musicali Meccanici sono in esposizione organetti, pianole a gettone, carillon, pianoforti a cilindro, ancora funzionanti, dal Seicento ai giorni nostri. Una sezione è dedicata alla storia della riproduzione del suono.