comuni italiani

Trani


Puglia >> Provincia di Bari >> Comuni in Provincia di Bari

Trani

Trani

Città della Puglia, in provincia di Bari, con 40.508 abitanti, situata a 7 m di altezza sull'Adriatico; ben distinguibili sulla pianta il nucleo originario presso il mare, con vie tortuose e strette, e la zona circostante di sviluppo recente, con ampie vie rettilinee; industrie delle costruzioni e alimentari (molitorie).

Il territorio comunale, ampio 102 kmq, conta 53.550 abitanti (38.129 nel 1991).

Storia. Fondata forse nel secolo IV, sede di vescovado (il primo vescovo di cui si hanno notizie certe fu Eutichio), acquistò importanza solo con il sec. IX quando Canosa fu distrutta dai Saraceni.

Contesa da Bizantini, Goti e Longobardi, appartenne al ducato di Benevento. Durante il dominio d'Oriente, consegui un'organizzazione cittadina che non perse quando venne conquistata da Pietro d'Altavilla a capo dei Normanni. Occupata da Ruggero conte di Sicilia (1134), dopo un brevissimo periodo di libertà, venne riconquistata dai Normanni (1139).




Sotto gli Svevi, i suoi antichi privilegi furono accresciuti da Federico II che, inoltre, vi fece costruire il castello e fortificare il porto. Nel 1317 stipulò un trattato doganale con Venezia e nel 1364, dopo essersi arresa a Luigi d'Ungheria (1348), poi a Giovanna I e a Luigi di Taranto, superato un periodo di tregua, passò a Roberto d'Angiò nella sua qualità di principe di Taranto, indi al demanio regio.

Durante il sec. XV, all'inizio, venne assegnata da Giovanna II a Giacomo Attendolo Sforza e al figlio Francesco, poi, nel 1425, a Sergianni Caracciolo; verso la fine ceduta da Federco II d'Aragona a Venezia, fu da questa munita di un grande arsenale. Nelle guerre d'Italia, i contendenti si alternarono nel possesso della città finché, con la pace di Bologna (1530), fu consegnata a Carlo V, che vi istituì la regia udienza e contribuì a fame un centro di studi giuridici.

nel 1647 ci fu una ribellione di borghesi, marinai e terrazzani contro la nobiltà. Conservò il suo ordinamento municipale fino all' occupazione francese (1799). Dopo il ritorno dei Borboni fu un notevole centro del liberalismo e della propaganda nazionale.

Urbanistica e Monumenti. Il monumento più importante è la cattedrale romanica con la famosa porta bronzea, opera di Barisano da Trani, e l'altissimo campanile di «Nicolaus Sacerdos Protomagister». Si ricordano inoltre la chiesa dei Templari o d'Ognissanti (sec. XII) e quelle bizantineggianti di San Andrea e di San Francesco.

Il castello, quadrangolare fu iniziato nel 1233 per ordine di Federico II; notevole il palazzo Carretta trecentesco.

Ordinamenti marittimi di Trani. Con il titolo di Ordinamenta et statuta maris edita per consules civitatis Trani ci sono pervenuti gli statuti marittimi di Trani, che però hanno solo il titolo e la data (anno millesimo Sexagesimo tertio) in latino mentre il testo è in un volgare che arieggia la parlata veneta.

Erano molto noti e applicati fra le città commerciali adriatiche. Derivano da un originale latino di epoca imprecisabile.



INFORMAZIONI UTILI:

STATO : Italia
REGIONE : Puglia
ALTITUDINE : 7 m s.l.m.
SUPERFICIE : 102 kmq
ABITANTI : 53.550
FRAZIONI : Capirro
COMUNI CONTIGUI: Andria, Barletta, Bisceglie, Corato
CAP : 70059
PREFISSO TEL. 0883
NOME ABITANTI : Tranesi  
FESTA PATRONALE: 03 Maggio
SANTO PATRONO : San Nicola Pellegrino
FESTE E SAGRE: -Agosto: Calici di stelle
-Agosto: Il Matrimonio di Re Manfredi
-Agosto: Trani nel Medioevo mostra
-Aprile: SS. Crocifisso Di Colonna
-Dicembre: Natale a Trani
-Dicembre: Per la Vita che Nasce percorso multimediale sulla vita umana nascente
-Dicembre: Sagra della Cartellata e dei dolci tipici natalizi
-Febbraio: Settimana Santa a Trani
-Giugno: Festa di Sant'Antonio
-Giugno: La Fiamma Scout a Trani
-Luglio: Festa della Madonna del Carmine
-Luglio: Festa di San Nicola Pellegrino
-Luglio: Painting Live
-Luglio: Solenni festeggiamenti in onore del Santo Patrono San Nicola Pellegrino a Trani
-Luglio: Trani Cup "Torneo internazionale di Tennis"
-Maggio Mostra dell'antiquariato
-Maggio: Festa Patronale della Croce di Colonna
-Marzo: La notte dei Templari
-Marzo: Processione dell'Addolorata
-Novembre: Trani Spose
-Settembre: Festa dei Santi Medici Cosma e Damiano
-Settembre: Stella del Sud
GIORNO DI MERCATO : -Martedi
-Ogni 2^ Domenica del Mese: Mercatino dell'Artigianato e del collezionismo






Foto di Trani

Piazza Duomo Il castello svevo Il Porto
Piazza Duomo Il castello svevo

Il Porto