comuni italiani

Domodossola


Piemonte >> Provincia di Verbania >> Comuni in Provincia di Verbania

Domodossola

Domodossola

Città del Piemonte in provincia di Verbano-Cusio-Ossola, con 15.097 abitanti, situata a 273 m di altezza sulla riva destra del fiume Toce, a NO del Lago Maggiore. Essa sorge al punto d'incontro della val d'Ossola con le valli di Bognanco a O e di Vigezzo a E, sulla strada statale n° 33 che, attraverso la Val Divedro e il passo del Sempione (m 2008), conduce a Brig (Svizzera).

Stazione ferroviaria della linea internazionale del Sempione diretta alla Svizzera e alla Francia settentrionale Nel territorio comunale, ampio 22,1 kmq e con 18.387 abitanti (19.719 nel 1991), colture agricole e industrie (cementifici, calzaturifici, produzione di fertilizzanti, ecc.). Nelle vicinanze si trovano cave di marmi e di granito.

Storia. In epoca romana (Oscela, poi Domus Oscelae donde il nome attuale) fu capoluogo dei Leponti. Dominio dei Longobardi e dei Franchi, divenne, al principio del sec. X, un contado rurale, donato nel 1014 dall'imperatore Arrigo II ai vescovi di Novara, ai quali più volte gli abitanti cercarono di ribellarsi, sostenuti anche dai Visconti di Milano.

Contesa nei secc. XV-XVI tra Svizzeri del Vallese, Visconti e Savoia, e Francesi, passò, con lo Stato di Milano, alla Spagna per la pace di Cateau-Cambrésis (1559). Con i trattati di Utrecht e Rastadt (1713 e 1714) andò all'Austria, con quello di Worms (1743) ai Savoia.

nel 1798 fallì un tentativo di stabilirvi una repubblica giacobina (i rivoluzionari furono sconfitti a Gravellona). Dopo Marengo, Napoleone unì tutta la val d'Ossola al dipartimento dell'Agogna; con il congresso di Vienna (1815) tornò a far parte del regno dei Savoia. Nel 1944 le forze partigiane, dopo la resa delle truppe tedesche e fasciste dislocate nella zona, vi costituirono una. zona autonoma (Repubblica dell'Ossola), ma alla fine dell'anno, in seguito a una violenta controffensiva, ricadde in mano tedesca: liberata nell'aprile 1945, tornò all'Italia.

Urbanistica e Monumenti. A pianta ortogonale, Domodossola ha il suo centro nella piazza del mercato, caratteristica per le antiche case a logge e porticati. Da ricordare: la chiesa di San Francesco (secc. XII-XIV) con resti di affreschi nell'antico chiostro; la chiesa della Madonna della Neve, a pianta poligonale (sec. XVII) che contiene affreschi attribuiti alla scuola di G. Ferrari; il palazzo già dei Silva, iniziato nel 1519 e terminato nel sec. XVII, di impronta lombarda. Nei dintorni si trova la chiesa di San Quirico in stile romanico, con affreschi all'interno.

Il Sacro Monte
Il Sacro Monte di Domodossola venne costruito nel 1657 grazie al volere dei frati Cappuccini Andrea da Rho e Gioacchino da Cassano. Nel 2003 questo complesso monumentale è stato inserito nella Lista del Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO insieme ad altri 6 Sacri Monti piemontesi. Il Sacro Monte di Domodossola è gestito dai padri Rosminiani.







INFORMAZIONI UTILI:

STATO : Italia
REGIONE : Piemonte
ALTITUDINE : 273 m s.l.m.
SUPERFICIE : 22,1 kmq
ABITANTI : 18.387
FRAZIONI : Siberia, Gabi Valle, Mocogna, Badulerio, Calice, Calvario, Corte, San Quirico, Borgata Casa Delle Rane, Boschetto, Nosere, Castanedo
COMUNI CONTIGUI: Trasquera, Crevoladossola, Bognanco, Villadossola, Montescheno, Trontano, Masera, Beura-Cardezza
CAP : 28845
PREFISSO TEL. 0324
NOME ABITANTI : Domesi
FESTA PATRONALE: 19 Giugno
SANTO PATRONO : Santi Gervasio e Protasio
FESTE E SAGRE : -Giugno: Il Vangelo sotto la tenda
-Maggio: Centenario Della Galleria Del Sempione
-Agosto: Festa Della Milizia Tradizionale Di Bannio E Madonna Della Neve
-Maggio: Festeggiamenti in occasione del centanario della Galleria Ferroviaria del Sempione
-Novembre: Festa Corpo Musicale Di Fomarco
-Maggio: Parco feste del Badulerio
-Giugno: Mercatino dell'antiquariato e dell'Usato
-Gennaio: Carnevale Domese
GIORNO DI MERCATO : Sabato : Piazza del Mercato





Foto di Domodossola

Panoramica del Paese Il Sacro Monte Calvario Piazza del Mercato
Panoramica del Paese Il Sacro Monte Calvario

Piazza del Mercato