comuni italiani

Piazza Castello


Piazza Castello a Torino

Piemonte >> Piazze del Piemonte >>


Piazza Castello rappresenta il fulcro storico e politico della Città di Torino. Per la presenza della Sede della Regione Piemonte, nel palazzo Lascaris, per la presenza dell'imponente facciata di Palazzo Madama con, sul retro, le antiche porte romane, per la presenza del Palazzo Reale.

Piazza Castello Torino   Piazza Castello, Torino   Piazza Castello



La realizzazione di Piazza Castello prende corpo nel corso del milletrecento, quando i principi Savoia-Acaia demoliscono gli isolati confusi e spartani attorno al castello ed alle mura della Città, per allestire degli spazi utilizzabili per eventi dinastici o di rappresentanza.


La Piazza vera e propria nasce nel XVI secolo, quando venne sistemata la zona occidentale con gli edifici a portici, ad opera di architetti del calibro di Vittozzi, Juvarra e Amedeo di Castellamonte.


Juvarra realizzò la facciata monumentale di Palazzo Madama, davanti alle porte romane, tra il 1718 ed il 1721, oltre al padiglione riservato alle ostensioni della Sacra Sindone, in seguito smantellato.


Palazzo Madama rappresenta l'antico Castello circondato da tre monumenti: davanti alla facciata del Palazzo quello all'Alfiere dell'Esercito Sardo, realizzato tra il 1857 ed il 1859 da Vincenzo Vela, mente a sud si trova quello, opera di Pietro Canonica, del 1923, dedicato ai Cavalieri d'Italia, e, infine, quello dedicato ad Emanuele Filiberto Duca d'Aosta, del 1937, realizzato da Eugenio Baroni.


Ovviamente la Piazza viene fortemente valorizzata dalla presenza di Palazzo Reale, sede e dimora dei Savoia e, sullo sfondo, la Cappella della Santa Sindone di Guarini. Sempre di Guarini, di fronte a palazzo Madama, troviamo la Chiesa di San Lorenzo.


Recentemente ristrutturata, Piazza Castello è ora quasi completamente pedonale, arricchita da fontane a spruzzo da terra e da una pavimentazione molto curata.