comuni italiani

Artigianato in Calabria


Calabria >>

Artigianato e tradizione in Calabria


Artigianato in Calabria

Artigianato e artigiani in Calabria

L'artigianato in Calabria è rappresentato da Ceramica, tessuti, lavorazione del legno ed è il frutto soprattutto della fortissima impronta culturale lasciata dalla Magna Grecia, al tal punto che le stesse attrezzature utilizzate sono simili a quelle utilizzate due millenni fa: dal telaio a mano allo scalpello, al coltellino, al tornio...

La tradizione della tessitura per esempio è antichissima : la lana fu infatti la prima fibra utilizzata, ma col tempo vennero usate anche la seta, la ginestra, il cotone e il lino. E fino a pochi anni fa i tessuti venivano ancora colorati secondo le tradizioni antiche, facendo bollire le tele dentro infusi vegetali di legno, melograno, castagne, querce o acini d'uva. Le decorazioni danno l'idea del susseguirsi delle diverse civiltà: dalla Magna Grecia,alla civiltà egizia, a quella cristiana.




La presenza Araba è invece rappresentata da alcune figure di animali. Molto importante è anche la lavorazione della ceramica: grezza dei pressi dello Jonio, vagamente colorata di blu o rosso, nei pressi di Gerace, in provincia di Reggio Calabria è invece molto simile, a quella greca. Nei pressi della Sila è viva la tradizione di costruire oggetti con pigne e legno d'abete, mentre in Aspromonte si utilizzano ancora le pelli di pecora.