comuni italiani

Vini e Formaggi Sardi


Sardegna >>

Cucina in Sardegna


Vini Sardi

I vini e i formaggi sardi


Le fertili terre del Campidano, ci offrono una serie di prodotti naturali come: carciofi, pomodori e arance che sono tra i più rinomati, mentre la qualità dei vini è già ottima, migliora di anno in annno.

A Dolianova, è presente una delle principali zone di produzione di olio extravergine nel Cagliaritano e si può visitare la bella chiesa di San Pantaleo oppure degustare i vini locali e le saporite olive.

Senorbì, è più importante centro vitivinicolo del Trexenta.

Sanluri, dove si possono ammirare il castello medioevale e la chiesa barocca di Nostra Signora delle Grazie.

• Uras, ai piedi del monte Arci, per visitare il grande nuraghe Domu Beccia, costruito in blocchi lavici.

Oristano dove bisogna visitare gli scavi di Tharros e lo Stagno di Cabras: questo è il paradiso dove si può gustare una vera specialità in fatto di cucina di pesce, la merca, un muggine conservato sotto sale, cucinato secondo una ricetta antichissima. Altri appuntamenti per i buongustai: la bruschetta di moddizzosu fatta di pane casereccio del Campidano condito con l'olio extravergine della zona. E naturalmente i vini: Vernaccia di Oristano, Arborea, Campidano di Terralba, Malvasia del Campidano.

Arborea e Terralba: paesi ricchi di vini Doc.

Formaggi di Sardegna
I latticini sardi hanno straordinarie qualità in quanto pascoli dell'isola, sono un ottimo nutrimento di greggi di pecore che spesso vivono allo stato brado. Citiamo il fiore sardo e il pecorino dassico, dal sapore aromatico e acidulo, poi le ottime ricotte e formaggi freschi di latte ovino e vaccino. Il più particolare è la fresa, formaggio cremoso, preparato con latte prodotto dalle vacche che pascolano sulle colline di Marghine, nei dintorni di Macomer; da consumarsi fresca. Altro prelibato formaggio è il frue, di latte di capra salato dal gusto simile alla feta greca da mangiarsi come condimento all'insalata di pomodori.